Bilancio di sostenibilità

La sostenibilità e la responsabilità sociale come valori imprescindibili di un’impresa moderna.

Bilancio di sostenibilità: il documento per definizione con cui l’azienda dialoga con i propri stakeholders

Il bilancio di sostenibilità è uno strumento di reporting che prende in considerazione gli impatti, non solo economici, ma anche sociali e ambientali dell’attività di una organizzazione e contemporaneamente tiene in considerazione le aspettative degli stakeholder.

E’ uno strumento di gestione e di comunicazione attraverso il quale l’impresa dimostra di seguire responsabilmente un percorso di crescita sostenibile secondo le tre dimensioni della sostenibilità:

  • economica: crescita del valore, continuità aziendale e ricadute economiche positive nei territori dove opera;
  • ambientale: salvaguardia delle risorse naturali e riduzione degli impatti diretti e indiretti sull’ambiente;
  • sociale: creazione di valore condiviso attraverso la comprensione e soddisfazione delle aspettative degli stakeholders.

L’approccio strategico al tema CSR costituisce un fattore di competitività essenziale, potendo generare benefici in termini di gestione del rischio, riduzione dei costi, accesso al capitale, relazioni con i clienti, gestione delle risorse umane, capacità di innovazione.

La consulenza di SOL 3 per il Bilancio di Sostenibilità

Per una PMI saper rappresentare il proprio percorso di convergenza verso i fattori ESG è dunque fondamentale per accedere ai bandi comunitari. Le buone pratiche inerenti alla Sostenibilità saranno un fattore distintivo nella valutazione da parte della PA negli appalti pubblici e garantiranno un miglior accesso al credito tradizionale e ad altre tipologie di risorse finanziarie.

Grazie ai propri professionisti e alle partnership attivate proprio per questo scopo, SOL3 può mettere a disposizione dei propri clienti una metodologia innovativa e pienamente in linea con la normativa introdotta per la redazione del Bilancio di sostenibilità, il cui fine è analizzare, per poi rappresentare, i profili di sostenibilità del cliente e poter intercettare tutte le opportunità offerte da questo nuovo strumento.

Tra le principali fasi dell’attività troviamo:

Analisi e Strategia: analisi del livello di sostenibilità dell’organizzazione, definizione della strategia di Sostenibilità ed integrazione con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG), applicazione di metodologie di analisi del rischio e gestione del miglioramento continuo. Integrazione con eventuali sistemi di gestione presenti in azienda.
Stakeholders engagement: individuazione dei principali stakeholders, coinvolgimento e scelta degli
strumenti idonei allo studio.
Sviluppo indicatori: sviluppo di procedure per il calcolo degli indicatori al fine di rendere il processo di calcolo oggettivo, verificabile e confrontabile nel tempo. GRI applicabili ed elaborazione metodologie d’indagine.
Redazione documentale e grafica: sviluppo di contenuti testuali, revisioni, integrazioni in collaborazione con l’organizzazione. Elaborazioni grafiche del bilancio di sostenibilità e suoi allegati.
Pubblicazione e comunicazione: definizione del piano di comunicazione in relazione agli obbiettivi individuati.

Target e Monitoraggio degli obiettivi ESG con implementazione di azioni di miglioramento concrete

Benefici reputazionali. Strumento di presentazione dell’Organizzazione.

Miglioramento dei processi aziendali, tramite creazione di sinergie e miglioramento del confronto tra diverse funzioni dell’Organizzazione

Richiedi maggiori informazioni

3 + 2 = ?